browser icon
You are using an insecure version of your web browser. Please update your browser!
Using an outdated browser makes your computer unsafe. For a safer, faster, more enjoyable user experience, please update your browser today or try a newer browser.

Ristrutturare casa

Posted by on 17 marzo 2016

Tutti gli immobili, sia privati che commerciali, devono essere dotati di una certificazione energetica che ne indica le caratteristiche di consumo energetico necessario per il riscaldamento in inverno ed il raffrescamento in estate.

Proprio come per gli elettrodomestici siamo abituati a leggere le indicazioni di consumo energetico per capire “quanta corrente consuma”, anche le abitazioni hanno una classificazione simile.

Questa tiene in considerazione un numero maggiore e più complesso di fattori ma il risultato è molto simile.

In un’abitazione sono presenti i generatori (l’impianto di riscaldamento e l’impianto di raffrescamento) che possono essere più o meno efficienti e funzionare con diversi combustibili; dopo i generatori entrano in causa l’impianto di distribuzione del calore (o del fresco) che può essere rappresentato dai classici termosifoni, dai termoconvettori ma anche dal moderno sistema di riscaldamento a pavimento.

In ultima entra in gioco la capacità termica della casa, ovvero la capacità che hanno i muri e gli infissi di trattenere il calore e non disperderlo all’esterno.

Prendere in considerazione l’idea di ristrutturare casa per aumentare l’efficienza energetica è sicuramente una decisione importante che tocca il portafoglio in modo decisamente sensibile. Fortunatamente il governo italiano ci viene in aiuto con detrazioni fiscali che ci aiutano a farci carico della spesa. Per dare slancio all’economia e cercare di muovere il settore dell’edilizia le percentuali di detrazione sono state aumentate negli ultimi anni fino a toccare punte del 55% e del 65%.

Purtroppo le detrazioni così elevate sono ormai terminate e resta attiva la detrazione base del 36%.

Gli interventi di ristrutturazione della propria casa che rientrano nelle agevolazioni con detrazione riguardano tutte le ristrutturazioni volte a migliorare l’efficienza energetica dell’immobile come la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento (un impianto più efficiente, una distribuzione migliore del calore nell’appartamento etc), il miglioramento termico (coibentazioni, pavimenti, finestre e infissi con caratteristiche termiche migliori), installazione di pannelli solari per la produzione sia di corrente ma anche di calore.

Lascia un commento